News e Eventi

L’impairment dell’avviamento in Italia cresce del 38%, ma un numero inferiore di società ha riportato una riduzione di valore, rivela lo studio di Duff & Phelps
L'Italia ha registrato un impairment dell’avviamento aggregato di € 1,1 miliardi nel 2017, con un incremento del 38% rispetto al 2016, ma ancora relativamente limitato rispetto ai € 16 miliardi raggiunti nel 2013, al culmine della crisi del debito sovrano in Europa.

Enrico Rovere, Managing Director di Duff & Phelps, è stato ospitato in diretta al TG pomeridiano “Linea mercati” di Class CNBC, negli studi di Milano
Nel suo intervento, Enrico ha presentato e commentato i risultati di un’analisi Duff & Phelps che, dopo aver analizzato i dati sulle esportazioni italiane verso il Regno Unito, ha quantificato l’impatto di un Hard Brexit sul valore complessivo delle imprese italiane tra 1,3 e 9 miliardi di Euro, a seconda delle variabili e degli eventi considerati.

Ma Cos’è Davvero il Valore?

Il valore è un concetto economico che assume connotazioni diverse in base alle premesse valutative, al contesto e al momento della stima: momenti diversi della gestione ordinaria e straordinaria di un’azienda portano, quindi, a valori diversi.

Insight

In che modo l’innalzamento del livello dello spread può impattare sulla valutazione delle imprese?”
Enrico Rovere, Managing Director della divisione Valuation Advisory Services in Italia, è stato intervistato da Class CNBC durante il XLI Congresso Nazionale ANDAF (Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari), tenutosi a Milano, in data 26 ottobre 2018.
Studio 2018 sull’Impairment Test dell’Avviamento a livello europeo
Giunto alla sua sesta edizione, lo studio del 2018 sull’Impairment Test dell’Avviamento a livello europeo continua ad analizzare le tendenze generali in materia di impairment dell’avviamento nei vari Paesi e settori all'interno del mercato europeo.